“La sfida dell’adozione” di Luigi Cancrini

adozione cancrini

“Sicuramente il fatto di stare in un posto più bello aiuta ad abituarsi, non stai più male come prima, ma poi il problema diventa proprio questo: non stai più come prima!”

Quando si parla di adozione spesso mi viene in mente il gioco delle carte gemelle, quel gioco da tavolo che tutti abbiamo visto almeno una volta da bambini. L’impressione che ne ho è che la psicologia, in questo campo, si debba occupare di trovare la coppia giusta, genitori e figli, e che il resto sia un errore pagato non con una depenalizzazione ma con la sofferenza dell’intero sistema familiare.

Il prof. Cancrini, psichiatra e psicoterapeuta fondatore di una delle scuole di specializzazione in psicoterapia più importanti in Italia, finalmente in questo libro riesce a dare una prospettiva diversa. Sì, perché non lo dice apertamente, ma in questo meraviglioso sottotitolo, “Cronaca di una terapia riuscita“, io ci ho letto questo. Che non è tutto un gioco di appaiamenti, ma un percorso in cui gli ostacoli pian piano si abbassano fino ad essere superabili con un passo un po’ più alto.

photo5983353055439074649

Così, tra un significato nascosto e l’altro mi sono approcciata a questo testo, tanto intimo quanto rivelatore. Il soggetto è un intero sistema familiare, due genitori che hanno desiderato e ottenuto due figli, due figli che si sono ritrovati a non saper gestire l’amore di una famiglia perché mancavano gli strumenti adatti. Una sintomatologia che altro non è una denuncia di non saper accogliere del bene per sè.

La sfida dell’adozione, scritto in collaborazione con la dott.ssa Martina Fossati, psicoterapeuta fondatrice dell’Associazione Arcipelaghi, si configura come un viaggio all’interno del percorso terapeutico di Aleksey e la sua famiglia: capitolo dopo capitolo ritroviamo descritti i momenti salienti (e spesso molto commoventi) della terapia, accompagnati dalla spiegazione del terapeuta, dai suoi pensieri e dalle motivazioni di alcuni movimenti, conclusi con un commento del professore e della dott.ssa.
Spesso il prof. parla in seconda persona, rivolgendosi direttamente agli allievi e, in quanto allieva della scuola fondata da lui, spesso ho immaginato il suo sguardo e la sua voce benevola a dirmi il perché e il come, a farmi da monito, a spiegarmi gli errori, i passi falsi, a consigliarmi pazienza, come solo un ottimo insegnante sa fare. Questo lo rende un testo adatto a chi con l’adozione ci lavora quotidianamente, a chi vuole iniziare a farlo, ma anche agli allievi che ancora cercano il loro foro dell’imbuto.

Non ci sono ricette precostituite, non c’è un DNA preimpostato, ci sono dei ragazzi alla scoperta di quello che non conoscono e dei genitori che grazie alla valorizzazione delle esperienze passate e precoci di questi figli, riescono a dare importanza e permettere l’emergere di ciò che queste esperienze hanno significato nel loro sviluppo.

photo5983353055439074651

Cancrini ci insegna che la psicoterapia è un viaggio, che noi terapeuti e futuri terapeuti possiamo agire in un modo piuttosto che in un altro, che dobbiamo stare attenti agli sgambetti che il nostro stesso passato può metterci nel percorso, ma che è un viaggio. Il percorso fatto insieme ad una famiglia adottiva ha bisogno di risposte e se siamo presenti, supportivi, se siamo il “genitore buono” a cui questa famiglia può rifarsi, le risposte saranno efficaci.

Col cuore tenero che mi contraddistingue, non posso che dichiarare pubblicamente di aver trovato l’epilogo di questo testo una delle cose più belle, e reali, mai lette. La gratitudine di una famiglia rinata, di ragazzi che forse hanno trovato il loro posto nel mondo e la loro identità, di due genitori ricaricati da quell’amore che è circolato, ma soprattutto le parole del professore che mi raccontano cosa questo nostro lavoro sia e mi aiutano a rinnovare la mia scelta ogni giorno.

Mi è sembrato di capire fino in fondo, con chiarezza e con gioia, dopo più di cinquant’anni, che cosa davvero è o dovrebbe essere una terapia.

photo5981101255625389976


  • Titolo: La sfida dell’adozione. Cronaca di una terapia riuscita (★★★★★)
  • Autore: Luigi Cancrini
  • Copertina flessibile: 216 pagine
  • Editore: Raffaello Cortina Editore
  • Collana: Psicologia clinica e psicoterapia

Prezzo di copertina: € 19,00.
Acquistabile qui ad un costo ridotto.

Foto: copertina libro. Originale qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: